Prima Donna Laureata in Ingegneria Tecnologie del Mare

Mag 5, 2021 | Eventi pubblici, Eventi Young, Eventi&News, Tema Internazionale | 0 commenti

Borsa di studio Fidapa BPW Italy Sezione Roma  per la prima laureata in Ingegneria delle Tecnologie per il Mare

Grande soddisfazione per la FIDAPA BPW Italy Sezione Roma e l’Università Roma 3 –  Dipartimento Ingegneria del mare, per l’accordo siglato con il dipartimento per l’assegnazione di una borsa di studio, finanziata dalla nostra
sezione Roma Fidapa BPW Italy intitolata ad Adele Pertici Bacci, fondatrice della nostra sezione e prima notaio d’Italia, in favore della prima studentessa che conseguirà la Laurea Triennale in Ingegneria delle Tecnologie per il Mare.

Grazia Marino Presidente Sezione Roma FIDAPA BPW Italy “ Oggi posso essere orgogliosa per il successo di un’altra gratificante iniziativa,  che ho portato avanti  insieme al Comitato di Presidenza, alla quale abbiamo dedicato risorse, impegno ed energie positive e a cui tutte le socie hanno contribuito in modi diversi in questi anni”,
l’Associazione FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) BPW Italy, nello specifico la Sezione ROMA, ha l’obiettivo statutario, tra gli altri, di valorizzare le competenze e la preparazione delle donne verso attività sociali e culturali che favoriscono il miglioramento della vita, anche lavorativa, aumentando la presenza di giovani donne nello studio delle tecnologie STEM. E’ con questo spirito che abbiamo avviato la collaborazione con il dipartimento di Ingegneria dell’Università Roma 3 e che ha portato in questi giorni alla firma del protocollo d’intesa con la FIDAPA BPW Italy a livello nazionale e alla pubblicazione della borsa di studi a favore della prima studentessa che conseguirà la laurea triennale in Ingegneria delle Tecnologie per il mare. link al sito dell’Università

l’Associazione FIDAPA BPW Italy Sezione Roma ha particolare interesse a promuovere l’impegno e il sostegno femminile alla cultura della cura delle risorse acquatiche e dell’ambiente del proprio litorale marino, in linea con gli obbiettivi di sviluppo sostenibile dell’agenda 2030.

“Uno degli obiettivi che mi sono prefissata durante gli anni in carica da Presidente, è dare continuità a progetti che benché avviati anche nei precedenti bienni, siano un valore e un sostegno alla nostra mission e diventino asset associativi a lungo termine non disperdendo il valore della rete che creiamo costantemente con le istituzioni ed associazioni della città di Roma. Grazie a questa decisione, oggi possiamo accompagnare la laurea triennale in Ingegneria delle Tecnologie per il Mare costituita per la prima volta nel 2019, al suo compimento”

Grazia Marino

Presidente biennio 2019-2021 , Sezione Roma FIDAPA BPW Italy

La Laureata sarà la prima donna ad operare in questo settore e con il suo impegno, sarà sicuramente al centro della sfida per la tutela del mare e degli ecosistemi.
Questo particolare traguardo, lo si deve anche alla sensibilità e alla sinergia riscontrata con il coordinatore del neo nato polo universitario di Ostia per il Dipartimento di Ingegneria di Roma Tre, professor Massimo Gennaretti, a cui vanno i nostri sentiti ringraziamenti e con il quale continueremo a collaborare per l’attuazione del progetto.