l racconto della Presidente Anna Lamarca

 

XXVIII Congresso Internazionale di Jeju

 Vi racconto Jeju

Si è tenuto a Jeju dal 23 al 27 maggio 2014 il 28° Congresso della BPW International al quale la FIDAPA BPW Italy ha partecipato con la delegazione di cui facevano parte: la Presidente Nazionale, Anna Di Domenico Lamarca, la Past Presidente Nazionale, Eufemia Ippolito, la Segretaria Nazionale, Caterina Mazzella, la Tesoriera Nazionale, Lucia Moccia, le Chairpersons delle Commissioni Internazionali Giuseppina Seidita, Enrichetta Bellini Fornera, Luisa Monini, Giuseppina Bombaci. Siamo state accolte con molta simpatia e stima, anche grazie al successo delle relazioni presentate dalle nostre rappresentanti agli workshop.

Il Centro Congressi che ci ospitava, molto ben organizzato ci ha consentito di seguire i lavori per tutte le giornate ed è stato davvero interessante avere contatti con donne provenienti da tante parti del mondo, ma unite dal comune obiettivo di trovare modi di azione volti alla definitiva eliminazione di ogni discriminazione nei confronti delle donne alle quali deve essere consentito di esprimere il loro pieno potenziale nell’impiego, nel lavoro e nel business. Si è esaminata la situazione dei paesi asiatici e lo sviluppo dell’economia nei paesi in via di sviluppo, sviluppo in gran parte dovuto all’imprenditoria femminile.

Nel corso della cena di gala sono stati fatti sfilare abiti di una stilista coreana e si sono esibite danzatrici coreane in uno spettacolo molto suggestivo.

A  Jeju è stata eletta la nuova Presidente Internazionale nella persona di Jasmine Darwich che ho avuto il piacere di conoscere a New York e con la quale si é instaurato un rapporto di grande stima e simpatia: è una ginecologa messicana di Torreòn. E’ la 23esima Presidente Internazionale.  Da lei ho avuto ampia rassicurazione del fatto che l’impegno sottoscritto a New York, relativo alle quote da pagare alla BPW International, sarà rispettato. E’ stato eletto il nuovo esecutivo composto da:

Amany Asfour           (Egitto)   prima Vicepresidente

Arzu Ozyol                 (Turchia) seconda Vicepresidente rappresentante alle Nazioni Unite

Beatriz Felt                (Brasile)  segretaria esecutiva

JoAnne Ritko Pozzi   (USA)       tesoriera.

Sono state confermate tutte le nostre rappresentanti nelle Commissioni Internazionali.

In anteprima assoluta il nuovo tema internazionale:

MAKING A DIFFERENCE THROUGH LEADERSHIP AND ACTION

Vi comunico alcune brevi riflessioni fatte a seguito della mia partecipazione al Congresso di Jeju: per scrivere le regole e le norme che ci consentano il successo occorre l’aiuto di tutti, a prescindere dal sesso; per poter divenire “socie “ preziose nell’economia globale dobbiamo essere capaci di avanzare velocemente, come velocemente cambiano le cose intorno a noi.

Abbiamo bisogno di un nuovo modo di pensare che rifletta i cambiamenti in atto nella nostra società; abbiamo bisogno di un piano di azione che ci consenta di sfruttare pienamente ogni opportunità per far progredire le donne e, soprattutto, le giovani donne.

Albert Einstain ci ricorda che “Non possiamo risolvere i problemi usando lo stesso tipo di pensiero che abbiamo usato quando li abbiamo creati”. Il secolo21° sarà il secolo delle donne:

percio ACTION NOW!

Non chiedetemi com’è Jeju: io non l’ho vista, ma mi hanno detto che è molto bella.

Vi abbraccio caramente.

Anna Lamarca

La Presidente Anna LamarcaLa delegazione italiana con, a sinistra, la socia della Sezione Roma Erika Fodré